Bonus occupazione apprendistato professionalizzante

Bonus occupazione

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha stabilito, con il Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2015 n.11, che anche i datori di lavoro che hanno assunto e assumeranno con un contratto di apprendistato professionalizzante ragazzi e ragazze iscritti a Garanzia Giovani potranno richiedere il bonus occupazionale previsto dal Programma.

Obiettivi della Misura
Assumere è un vantaggio per le imprese!
Per promuovere l'inserimento occupazionale dei giovani, la Garanzia Giovani prevede delle agevolazioni per le imprese che assumono.
Sono previste diminuzioni del costo del lavoro per specifiche tipologie contrattuali, in modo da supportare economicamente l'ingresso e la stabilizzazione nel mercato del lavoro.
Grazie a questa misura, le aziende ottengono un bonus se attivano:
• un contratto a tempo indeterminato di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere.
È, possibile fruire del bonus per i contratti di apprendistato professionalizzante a seguito delle modifiche introdotte dal Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2015 n.11.

Come viene riconosciuto il bonus?
Il sistema di assegnazione dei bonus è diversificato in funzione della tipologia di contratto con cui avviene l'assunzione,
delle caratteristiche del giovane (profiling) e delle differenze territoriali.
In particolare, gli importi del bonus occupazionale ammontano a:

Per l’apprendistato professionalizzante o di mestiere è riconosciuto l’importo previsto per il rapporto a tempo indeterminato; qualora la durata dell’apprendistato inizialmente prevista sia inferiore a 12 mesi, l’importo complessivo del beneficio è proporzionalmente ridotto.
Il bonus è, poi, cumulabile con gli altri incentivi alle assunzioni. In particolare, dopo il Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2015 n.11 è previsto che qualora si tratti di agevolazioni cosiddette "selettive", rivolte a specifiche categorie di lavoratori o di datori di lavoro, la cumulabilità tra i due benefici non potrà comunque superare il 50 per cento dei costi salariali.

Come si ottiene il BONUS ?
L’Associazione LOGOS F.T.S., per il tramite di propri consulenti esperti nel settore, consentirà alle aziende interessate l’ottenimento del Bonus come Credito di Imposta tramite l’INPS.

In cosa consiste il Contratto di Apprendistato ?
La formazione professionale può essere inserita all’interno di un vero e proprio contratto di lavoro, la cui causa di scambio tra prestazione e retribuzione si arricchisce con l’obbligo formativo gravante sul datore di lavoro.
Il contratto di apprendistato si configura, pertanto, come la principale tipologia contrattuale per favorire l'ingresso dei giovani, di età compresa tra i 18 e i 29 anni, nel mondo del lavoro. 
Il contratto di apprendistato è per definizione un contratto di lavoro a tempo indeterminato, rivolto ai ragazzi di età compresa fra i 15 e i 29 anni, anche se per le regioni e le province autonome che abbiano definito un sistema di alternanza scuola-lavoro, la contrattazione collettiva può definire specifiche modalità di utilizzo di tale contratto, anche a tempo determinato, per le attività stagionali.
Il tratto caratterizzante dell’apprendistato è rappresentato dal fatto che il datore di lavoro, nell'esecuzione dell’obbligazione posta a suo carico, è tenuto ad erogare, come corrispettivo della presentazione di lavoro, non solo la retribuzione, ma anche la formazione necessaria all'acquisizione o alla riqualificazione di una professionalità. Queste due obbligazioni hanno pari dignità e non sono tra loro alternative o accessorie.
Il datore di lavoro – fino a quando non sarà completamente operativo il libretto formativo – può rilasciare una dichiarazione per l’accertamento e per la certificazione delle competenze e della formazione svolta dall'apprendista.
Il contratto di apprendistato determina numerose agevolazioni a favore degli imprenditori che decidono di assumere con questa tipologia contrattuale. L’inserimento in azienda tramite apprendistato è, infatti, sostenuto da notevoli incentivi economici (come la contribuzione agevolata pari al 10% della retribuzione o la deducibilità delle spese e dei contributi dalla base imponibile Irap) e normativi (come la possibilità di un sotto inquadramento o l’esclusione degli apprendisti dal computo dei dipendenti a determinati fini di leggi).

Apprendistato professionalizzante o contratti di mestiere.
E' finalizzato al conseguimento di una qualifica professionale ai fini contrattuali. Possono essere assunti, in tutti i settori di attività, pubblici e privati, i soggetti di età compresa tra i 18 e i 29 anni. Per chi è in possesso di una qualifica professionale, il contratto può essere stipulato a partire dal diciassettesimo anno di età.

Per informazioni rivolgersi a:

Associazione LOGOS F.T.S.
Organismo di Formazione accreditato dalla Regione Puglia
(Cod. accreditamento:7LQ5KB2)
Via M. Buonarroti, 30, 30a, 30b, Castellana Grotte (BA)
Tel/Fax: 080/3323916 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

LOGOS FTS - FORMAZIONE, TURISMO E SVILUPPO
Via Michelangelo Buonarroti - 70013 Castellana Grotte (BA) - Italy
Tel.: 0803 323 916 - E-mail: associazionelogosfts@gmail.com - Web: www.logosfts.it
CF/P.IVA: 07377450726 - REA: BA - 560666

Accreditato presso la Regione Puglia con determina n.76 del 05/02/2013 del Dirigente Servizio Formazione Professionale

Associazione Logos © 2013